Restauri e Omaggi

Il tempo si è fermato

Italia 1958 83 min. Lingua: Italiano, tunisino Subtitle: Inglese
Il tempo si è fermato
Regista
Ermanno Olmi

Attenzione: “la prenotazione è attiva SOLO a partire dalle 48 ore precedenti l’evento stesso”

Per prenotare cliccare sul pulsante "Prenota"

Proiezioni
Casa del Cinema Sala Deluxe
21/10/2018 21:00

Film Sinossi
La Festa del Cinema rende omaggio a Ermanno Olmi, recentemente scomparso, con la proiezione di Il tempo si è fermato restaurato dalla Cineteca di Bologna. Dopo aver esordito alla regia con dei documentari industriali per la sezione cinema della Edisonvolta, Olmi trasforma l’ennesimo documentario nel suo primo lungometraggio a soggetto, Il tempo si è fermato, del 1963, che racconta con stile rigoroso la creazione di un legame umano sullo sfondo della maestosa solitudine delle montagne, nel silenzio scalfito solo dal respiro del vento e dalle brevi frasi dei due protagonisti, in un mondo lontano dal rumore della modernità. Sul monte Adamello, in Lombardia, durante la pausa invernale nei lavori di costruzione di una diga, i guardiani Natale e Salvetti si occupano della custodia del cantiere; Salvetti torna a valle perché la moglie ha partorito, e viene sostituito da Roberto, un giovane studente. Il ragazzo è espansivo e chiassoso, e inizialmente il taciturno Natale lo tollera a stento, ma, dopo gli iniziali dissapori, tra i due nasce un rapporto di solidarietà e di affetto. Parabola sul rapporto tra l’uomo e la natura, Il tempo si è fermato è un film che, come Olmi continuerà a fare nelle sue opere successive, trova il sacro nella realtà, ed è una riflessione sul tempo che, come nelle Confessioni di Sant’Agostino, è sentito come un’estensione dell’anima: “In te, anima mia, misuro il tempo”.
Cast and Crew
Natale Rossi, Roberto Seveso, Paolo Quadrubbi